Ferrata al Monte Contrario

Dal 30 settembre al 1 ottobre 2017 

Una via ferrata di media difficoltà da percorrere in due giorni con pernottamento in rifugio. Durante la via ferrata si può godere un fantastico panorama sulle cime delle Alpi Apuane e sul Monte Contrario.

La partenza è dalla Valle degli Alberghi dove si può osservare un panorama spettacolare. Si attraversano le vecchie cave ed i vecchi edifici, ora abbandonati, che davano rifugio ai lavoratori che estraevano il marmo. Intorno la vista spazia sulle diverse cime delle Apuane ed in particolar modo sulla maestosa parete sud-ovest del monte Contrario. L’esposizione del percorso non è mai particolarmente elevato, anche gli appoggi e gli appigli sono sempre sufficientemente abbondanti. La ferrata è di media difficoltà, il suo sviluppo è di circa 600 mt. con tempo di percorrenza di circa 3 ore. Lo sviluppo dell’intera escursione fino in cima al Monte Contrario è di 1270 metri, il tempo di percorrenza dell’intera escursione è di circa 5/6 ore.

 

Programma:

sabato 30 settembre
Partenza dalla Valle degli Alberghi, percorrenza via ferrata, pernottamento presso il rifugio Donegani.
Dislivello totale in salita 1270 mt.
Dislivello in discesa 480 mt.
Sviluppo ferrata 600 mt.
Tempo percorrenza 5/6 ore

domenica 1 ottobre
Dal rifugio Orto Di Donna (1.600 mt.) si sale fino alla vetta del Grondilice (mt. 1808) – Foce Rasori (1332 mt) e da lì si scende fino ad incontrare il Canale Valle degli Alberghi da cui si raggiungono le macchine.
Dislivello in salita 680 mt.
Dislivello in discesa 1400 mt.
Tempo di percorrenza 6 ore.

 

Consigli ed equipaggiamento:
Kit da ferrata, casco, guanti, pantaloni lunghi, maglione pile, giacca pioggia, cappello, occhiali sole, cibo al sacco, borraccia, ricambi, zaino capiente dove riporre il materiale.

 

Quota di partecipazione:
70,00 euro per persona (minimo 3 partecipanti).
Conferma e pagamento acconto di 30,00 € entro e non oltre il 25 settembre 2017.

La quota comprende:
– assistenza della guida alpina
– uso del materiale comune

La quota non comprende:
– il pranzo al sacco
– il trasferimento con mezzi propri
– le spese della guida

 

Iscrizione ed informazioni:
per e-mail all’indirizzo pasqualeguidaalpina@gmail.com o tel. 3497933893

Difficoltà: Programma: Equipaggiamento: Quota iscrizione: Iscrizione: