archivioattivitàciaspole

Ciaspolata lungo la Valle del Sestaione

8 marzo 2020

Con le ciaspole a piedi risalendo la valle del Sestaione, andando ad esplorare la conca glaciale del versante Nord di questo settore appenninico
E' un ambiente caratterizzato dalla presenza di laghi, ruscelli e fratture, da una foresta autoctona di abeti rossi e bianchi, infine da faggi ed anche uno sparuto gruppo di pini mughi. Il tutto è compreso nella Riserva Naturale di Campolino, area che attraverseremo: uno scenario vario e, con un po' di fortuna, di grande soddisfazione dal punto di vista panoramico su gran parte della dorsale dell'Appennino tosco emiliano.

Difficoltà:

Principiante

Giunti a Pian di Novello (poco prima del passo dell’Abetone), si prosegue in auto fino alla sbarra che delimita l’accesso all’ “Orto Botanico Forestale”. L’escursione partirà Fonte del Castagno (1305 mt slm).. Lasciate le auto iniziamo a “ciaspolare” in leggera salita costeggiando il torrente Sestaione.
La prima parte del sentiero sale dolcemente e costantemente dentro un bosco di abete bianco e faggio, movimentato dallo scorrere dell’acqua. Il paesaggio è molto bello, simile a quello di un bosco incantato,. Si sale ancora costantemente, per poi giungere ad un breve tratto di salita più ripido, che ci condurrà alla soleggiata prateria a ridosso dell’Alpe tre Potenze.
Con una breve deviazione a dx è facile raggiungere in un attimo la splendida conca glaciale, delimitata dalla dorsale montuosa, dove si trova il Rifugio del Lago Nero (ca m. 1.730), di origine glaciale che deve il suo nome al colore scuro delle rocce che si riflettono nelle sue acque. Faremo sosta al Rifugio e poi proseguiremo verso il Lago Piatto. L’anello si conclude alla Foce di Campolino, piccola riserva naturale che ospita l’unica stazione spontanea di Abete rosso di tutto l’Appennino italiano. Da qui riprendiamo il sentiero che ci riporta all’orto botanico e quindi alla Foce del Castagno.

Programma:

Dislivello: 500 metri in salita
Impegno : medio
Difficoltà : medio.
Tempo: 5 h
Difficoltà: EAI (escursione in ambiente innevato l’escursione si sviluppa su sentiero innevato).

Equipaggiamento:
  • Ciaspole e Due Bastoncini telescopici
  • Scarponi da ciaspole
  • Pila frontale, con batteria carica e una di ricambio
  • Borraccia termica da 1.5 litri
  • Crema solare e burro di cacao
  • Calze leggere e calze da sci o trekking, possibilmente 1 paio per il cambio
  • Completo intimo maglietta-calzamaglia per favorire la sudorazione
  • Un cambio maglietta della pelle
  • Maglia tipo dolcevita in pile leggero
  • pantaloni in pile o materiale tecnico da alpinismo
  • Giacca a vento impermeabile
  • Guanti in pile leggeri e 1 paio di guanti da sci pesanti
  • Ghette per scarponi
  • Cappello in pile e cappello da sole
  • Occhiali da sole
  • Barrette o frutta secca per il pranzo
Quota iscrizione:

La quota di partecipazione è di 30,00 € per persona comprensivo di ciaspole ( (minimo 5 partecipanti).

Conferma e pagamento acconto di 15,00 € entro e non oltre il 1 marzo 2020

La quota di partecipazione include:
– prestazione della Guida Alpina
– utilizzo del materiale comune
– assicurazione in caso di recupero con elicottero

La quota non comprende:
– pranzo al sacco
– trasferimento con mezzi propri
– eventuali impianti di risalita o altri mezzi di trasporto

Iscrizione:

Iscrizioni ed Informazioni:
per e-mail all’indirizzo pasqualeguidaalpina@gmail.com tel. +39 3497933893 o segreteria@prorockoutdoor.it o per telefono a +39 3349585828 o
PROROCKOUTDOOR,Via Battisti, 25 – Camaiore (LU) tel: +39 0584 1942307 (tutti i giorni sabato e domenica inclusi: 9.00\12 .00– 17.00\20.00) negli altri orari: 334 9585828 ww.prorockoutdoor.it Facebook\twitter\instagram: toscoclimbstore