trekking

Georgia: trekking nello Svaneti ai piedi del Caucaso

Emergenza Covid-19 posticipato a settembre 2021

La Georgia è un sorprendente miscuglio di culture, religioni, paesaggi mozzafiato e storia antica. Questo viaggio ci porta in un territorio di passaggio tra le culture europee e quelle asiatiche e ci fa sentire lo spirito del Caucaso, il suo calore e l'ospitalità. Monasteri, chiese, castelli, paesaggi di una bellezza incredibile, montagne ricoperte di neve e verdi vallate, sono testimonianze di una storia straordinariamente ricca. Qui le civiltà si sono succedute nel tempo formando una cultura unica nel suo genere, rimarrete affascinati dalla cucina e dalle tradizioni, mentre la famosa ospitalità georgiana renderà il viaggio un’esperienza davvero indimenticabile ed emozionante.
Viaggeremo in una regione montana tra le più misteriose della Georgia: lo Svaneti.
Attraverseremo incantevoli villaggi in pietra, montagne spettacolari, incredibili ghiacciai e fiumi e torrenti. L'Alto Svaneti è patrimonio mondiale dell'UNESCO ed ospita il più alto villaggio abitato in maniera continuativa in Europa, Ushguli, meravigliosamente annidata a ridosso del picco più alto della Georgia: Shkhara (5068 m). Incontreremo le persone del luogo: gente di montagna dura come il clima e come la vita che conducono, ma il loro benvenuto sincero riscalderà le nostre anime.
Visiteremo e soggiorneremo presso alcuni gioielli medievali incastonati nel magnifico scenario dei Monti del Caucaso. Il Trekking nello Svaneti è consigliato a camminatori esperti che desiderano scoprire nuove culture e fantastici scenari di montagna.

Difficoltà:

Intermedio

SCHEDA TECNICA VIAGGIO
Durata: 12 giorni / 11 notti, mese di settembre (partenza 8 settembre ritorno 19 settembre) le date precise verranno fissate in base alla convenienza del volo aereo e comunicate agli iscritti entro il 1 luglio 2020.
Tipologia viaggio Trekking / cultura.
Trekking Medio impegno, ore di cammino in media 5/6 h una tappa sarà di 9/ 10 h.
Impegno tecnico Facile.
Adatto a Escursionisti allenati.
Impegno fisico Moderato, acclimatamento graduale.
Attrezzatura Da viaggio / trekking/ sacco a pelo.
Massima altitudine 2800 m di quota
Trasporti Vetture private ad uso esclusivo
Pernottamenti Hotel a Kutaisi / pensioni semplici, guesthouse lungo il trek.
Pasti Come indicato giornalmente nel programma.

Programma:

1 giorno 8/9 Arrivo a Kutaisi
Volo diretto da Bologna ore 15:15 arrivo a Kutaisi h 21:00 trasferimento e sistemazione in hotel che fornirà pernottamento e colazione.
Pasti liberi

2 giorno 9/9 Kutaisi - Il Canyon di Okatse - Becho
Prima di lasciare la città visitiamo il Bazar. Trasferimento in jeep visitando lungo il percorso Il Canyon di Okatse con cascate spettacolari e panorami mozzafiato. Al termine della visita partenza per lo Svaneti, la regione che annovera alte vette e antiche tradizioni. Qui entriamo nel regno delle Montagne del Gran Caucaso e potremo ammirare lungo il percorso un paesaggio fantastico.
(C/-/C) Cena, pernottamento e colazione in family hotel a Becho.

3 giorno 10/9 Becho - Etseri - Becho
Inizia il trek, verso i villaggi di Mazeri e Shikhra di seguito fino ai piedi del Monte Ushba (4700m) con i suoi ghiacciai e le montagne “ Laila”. Pernottamento in guesthouse a Becho
↑950m ↓1000 m, 17 km, (5 – 6 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in guesthouse a Becho.

4° giorno 11/9 Becho - Il Ghiacciao di Ushba- Becho
Al mattino si parte per i villaggi di Mazeri e Shikhra e di seguito cominceremo una bella camminata fino ai piedi del Monte Ushba (4700m). Il trekking, particolarmente spettacolare anche grazie alle cascate che ammireremo, ci porterà ai piedi di ghiacciaio di Ushba. Pernottamento in guesthouse a Becho.
↑↓ 980 m, 12 km, (4-5 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in guesthouse a Becho.

5° giorno 12/9 : Becho-Il Passo di Guli-Mestia
Questa sarà la giornata più impegnativa del viaggio. Cammineremo per 9 – 10 ore partendo da Becho verso Mestia, attraversando il Passo di Guli. Lungo il percorso troveremo numerosi ricoveri di pastori e godremo delle vedute del Monte Ushba e del Monte Laila raggiungendo all’incirca quota 2800m da dove si potrà godere di un bel panorama sul paese di Mestia. Scenderemo quindi fino al Monte Zagaro per arrivare la sera a Mestia dove pernotteremo.
↑1650 m. ↓1800 m, 20 km, (9 - 10 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in guesthouse a Mestia.

6° giorno 12/9 Mestia - Il ghiacciaio di Chalaadi – Mestia
Al mattino andremo in jeep (trasferimento di 30 min) alla Gola di Chalaadi dove inizieremo il cammino verso l’omonimo ghiacciaio. La passeggiata di oggi sarà tranquilla, per un’ora percorreremo un sentiero lungo il fiume ammirando fioriture multicolori, bellissime valli e foreste prima di vedere il magnifico Ghiacciaio di Chalaadi. Di seguito continueremo fino a quota 2070m. Proseguendo lungo il ponte su Mestiachala, dove troveremo ad attenderci un mezzo di trasporto per tornare a Mestia. Visita della cittadina, delle torri tipiche Svanetiane e del Museo storico-etnografico
↑ 370 m, 6 km ( 2 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in family hotel a Mestia

7° giorno 13/9 Mestia – Mulakhi - Adishi
Dopo la prima colazione partenza per il Mulakhi. Da qui ci incamminiamo per Adishi 2050 m. proseguendo tra boschi e campi fino ai caratteristici villaggi della zona di Mulakhi dove potremo ammirare numerose costruzioni tipiche. Tappa finale il villaggio di Zhabeshi, ai piedi del Tetnuldi, dove pernotteremo in una semplice guesthouse (servizi in comune).
↑775 m 14 km (4 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in guesthouse ad Adishi.

8° giorno14/9 Adishi – Iprari- Ushguli
Attraversato il Passo di Chkhutnieri (2700m), visitiamo Iprari, un altro villaggio remoto degli Alti Svaneti. Camminiamo lungo il fiume per attraversare il villaggio abbandonato di Kalde. Ripresa del viaggio con i fuori strada per il villaggio di Ushguli ( 2200 m) la più alta località Europea abitata in modo permanente e inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Il villaggio è famoso per le sue tantissime torri di guardia, da qui si può ammirare il Monte più alto della Georgia: Skhara (5068m). Pernottiamo ad Ushguli in family hotel (servizi privati).
↑760 m. ↓950m, 17 km, (6 – 7 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in guesthouse a Ushguli in family hotel.

9° giorno 16/9 Ushguli - Il Monte Shkhara – Ushguli - Mestia
Dopo aver visitato la Chiesa di Lamaria (XII secolo) ci incamminiamo verso il Monte Shkhara. Proseguendo lungo il Fiume Enguri arriveremo ai piedi del Ghiacciaio di Shkhara, da dove ha origine il fiume omonimo e potremo toccare anche il Ghiacciaio Shkhara. Rientro al villaggio e sistemazione nella guesthouse.
↑↓ 550 m, 19 km, (5 - 6 ore)
(C/PP/C) Cena, pernottamento e colazione in guesthouse a Ushguli

10° giorno 17/9 Mestia – Martvili - Kutaisi
Lasciamo questa splendida regione montana per arrivare a Kutaisi passando per Martvili. Il Canyon di Martvili prende il nome dalla vicina città di Martvili. Gli spettacolari canyon, grotte e cascate si sono formate nel corso di milioni di anni.
(C/-/-) pernottamento e colazione in hotel a Kutaisi.

11° giorno 18/9 Kutaisi - La Grotta di Prometeo – Gelati - Kutaisi
Prima colazione. Oggi visiteremo la bellissima Cattedrale di Bagrati (XI secolo) recentemente restaurata,e il Complesso di Gelati (Xll secolo) patrimonio dell` UNESCO, il luogo dove regnava il re potente Davide il Costruttore. Nei dintorni di Kutaisi visitiamo la grotta di Prometeo.
(C/-/-) pernottamento e colazione in hotel a Kutaisi.

12° giorno 19/9 Kutaisi - Aeroporto(Kutaisi)
Trasferimento in aeroporto e partenza per Bologna alle 06:55 con un volo Wizzair.

(**) Il programma potrà subire variazioni indipendentemente dall’organizzatore e guida, se legati alle condizioni meteo o altri fattori politici del paese.

IL TREKKING
Trekking medio-impegnativo, adatto a tutti coloro che abbiano spirito di adattamento, amore per l’escursionismo e la montagna. E’richiesto un buon livello di allenamento, la durata effettiva delle camminate giornaliere è in media di 5/6 ore con 1 tappa di 9/10 ore, considerando il passo di un camminatore di livello medio. Si tratta solitamente di spostarsi lungo dei sentieri spesso scenografici e ben battuti, senza difficoltà tecniche o alpinistiche.
NOTE GENERALI TREKKING
Il trekking è studiato per godersi il cammino, non prevede difficoltà alpinistiche o competenze ed esperienza in alta montagna. Camminare lungo sentieri, effettuare trasferimenti su piste sterrate polverose, dormire in pensioni semplici e spartane, non sono esperienze di tutti i giorni ma rappresentano situazioni che sicuramente ognuno di noi può affrontare e vivere con serena tranquillità. È necessaria una buona condizione fisica di partenza ed un minimo di allenamento sul campo ottenuto attraverso escursioni con salite e discese che aiutano ad avere una maggiore preparazione per il tipo di terreno su cui ci muoveremo durante il trek. Se partiremo muniti di un equipaggiamento adeguato, capacità di adattamento e spirito di squadra il resto verrà da sé: il piacere di osservare spettacolari paesaggi al ritmo del proprio passo immersi nella natura ed assaporare il silenzio della solitudine saranno la nostra ricompensa.
Le ore delle tappe giornaliere indicate, sono calcolate su un passo medio, considerando le soste per fotografare e le pause per il pranzo che verranno stabilite con la guida.
Durante il trek avremo con noi solo uno zainetto da 30 litri dove riporre borraccia, occhiali, documenti personali, ricambi, quanto di fragile e di valore e tutto quello che riterremo utile avere a disposizione durante il giorno dato che l’accesso al bagaglio trasportato dalle jeep è garantito solo a fine giornata.
La sveglia è generalmente tra le 6:30 e le 7:00, il bagaglio deve essere preparato prima della colazione per consentire di organizzarne il trasporto.

TRASPORTO BAGAGLI DURANTE IL TREKKING
- Durante il trekking il bagaglio personale verrà trasportato da jeep. Ogni partecipante può dare al massimo 10 kg. di bagaglio da trasportare.
- Ognuno potrà portare con sé solo uno zainetto personale con il necessario per la giornata: borracce, foto/videocamera, maglia, giacca, libri, documenti personali, medicinali di prima necessità, occhiali e ricambio vestiti. L'accesso al bagaglio principale è garantito a fine giornata una volta raggiunta la meta del giorno.
Sarà possibile lasciare il bagaglio in eccesso in custodia nel magazzino dell’hotel a Kutaisi, verrà rilasciata una ricevuta che vi permetterà di ritirarlo al vostro rientro dal trek.

DOCUMENTI
Per entrare in Georgia è necessario:
- il passaporto con validità superiore al periodo di permanenza.
- 2 foto tessera
- una fotocopia del passaporto, in caso di smarrimento
- fotocopie del piano di volo.
- non sono richieste ma sono consigliate la terapia antitifica e la validità in corso del vaccino antitetanico

INFO UTILI
- La lingua ufficiale è il georgiano ma è molto diffuso l’inglese.
- La moneta è il Gel, Lari Georgiano. Il tasso di cambio attuale si attesta 1 lari = 33,23 centesimi; 1 euro = 3,23 lari. Nei villaggi è bene avere banconote di piccolo taglio per evitare problemi con i resti.
- Telefono. Per chiamare un numero In Georgia bisogna comporre prima il prefisso internazionale 00995, seguito dal prefisso della città. La rete telefonica georgiana, sia la telefonia fissa sia quella mobile, è piuttosto sviluppata ed affidabile. La copertura della rete mobile è buona in gran parte del Paese, tranne nelle aree montuose.

VIAGGIO INTERCONTINENTALE AEREO
Nella quota non è stato calcolato il costo del biglietto. Partiremo dall’aeroporto di Bologna con linea diretta fino a Kutaisi. In linea di massima il costo del viaggio di andata e ritorno si aggira intorno ai 200,00 / 250,00 euro comprensivo di 32 Kg di bagaglio in stiva OLTRE al bagaglio a mano.

Gli Hotel in città sono semplici e puliti con bagno in camera.
Le sistemazioni negli alberghi a Kutaisi si intendono di base, con colazione inclusa. I pasti sono liberi
Le sistemazioni lungo il trekking saranno in guesthouse con camere doppie o per più persone. I bagni sono generalmente in comune, colazione e cena sono incluse.
Le guesthouse sono a gestione famigliare. Hanno un buon livello di pulizia sono dotate di camere doppie o per più persone, è necessario portare un buon sacco a pelo perché non esiste riscaldamento centralizzato ma solo nella sala da pranzo. Le docce ed i gabinetti sono in comune. Le docce con acqua calda, quando disponibili, sono a pagamento e non vengono forniti asciugamani. E’ necessaria una buona dose di spirito d’adattamento perché le guesthouse sono abitazioni semplici.

PASTI E BEVANDE
Nel soggiorno in città è inclusa solo la prima colazione.
Durante le giornate di cammino mangeremo nelle guesthouse i pasti saranno preparati con prodotti locali: Colazione di tipo occidentale segue un pasto pic-nic a metà giornata e una cena calda.
Le bevande non sono comprese (acqua minerale, bibite ed alcoolici).

Equipaggiamento:
  • Due bastoncini telescopici da trekking
  • Scarponi da trekking
  • Zaino
  • Pila frontale, con batteria carica e una di ricambio
  • Borraccia termica da 1.5 litri
  • Crema per il sole e per le labbra
  • Calze da trekking, possibilmente 1 paio per il cambio
  • Completo intimo maglietta-calzamaglia per favorire la sudorazione
  • Maglietta di ricambio
  • Pile leggero
  • Giacca a vento impermeabile
  • Poncio impermeabile
  • Coprizaino impermeabile
  • Guanti in pile leggeri
  • Cappello in pile e cappello da sole
  • Occhiali da sole
  • Barrette o frutta secca per il pranzo
  • Aspirina, Aulin, cerotti
  • sacco a pelo
  • pantaloni corti
  • pantaloni lunghi
  • toilette
  • asciugamano
  • calzamaglia
Quota iscrizione:

La quota si riferisce ad:
un minimo di:
4 persone Euro * 2190,00
6 persone Euro * 1.670,00
8 persone Euro * 1.400,00
10 persone Euro * 1.250,00

(*) come riportato sul programma escluso il volo e tasse, che si aggirano sui 200,00/ 250,00 euro)

I pagamenti:
• Acconto confermativo pari al 30% del totale entro il 1 giugno 2020.
• Entro il 15 giugno 2020 l’intera quota volo: alla conferma dello stesso verrà fornito operativo di viaggio e date precise di andata e ritorno, comprese nell’intervallo fornito.
• Saldo: entro il 15 luglio 2020.
• Qualora il viaggio non potesse essere realizzato, per mancanza del minimo di persone, le quote versate verranno restituite interamente.
• L'abituale politica di cancellazione prevede le seguenti penalità:
da 45 a 21 gg prima dell'arrivo o dello svolgimento: penale del 30%
da 20 a 10 gg prima dell'arrivo o dello svolgimento: penale del 50%
da 09 a 3 gg prima dell'arrivo o dello svolgimento: penale del 70%
da 03 a 0 gg prima dell'arrivo o dello svolgimento: penale del penale del 100%

Ci riserviamo di comunicare variazioni o modifiche di quanto indicato, anche in base alle esigenze e specifiche da parte dei nostri fornitori.

La quota di partecipazione include:
- Guide e staff qualificati per le attività previste
- Trasferimenti all’interno della Georgia con mezzi privati come indicato nell’itinerario dettagliato
- Pernottamenti in hotel a Kutaisi e sistemazione in camera doppia.
- Pernottamenti in lodges semplici durante il trekking, sistemazione in camera doppia
- Pasti come indicato nell’itinerario dettagliato
- Guida locale certificata con conoscenza della lingua inglese
- Trasporto bagaglio personale durante il trek con jeep
- Vitto e trasferimenti per lo staff che ci accompagna
- Assicurazione trasporto con elicottero fino ad un massimo di 10.000 euro a persona.
- Assicurazione RC per responsabilità della Guida Alpina
- Iva di legge

La quota non comprende:
- Voli internazionali Italia Georgia A/R
- Assicurazione di Viaggio (facoltativa, consigliata)
- Assicurazione personale infortuni
- Pasti non indicati nell’itinerario dettagliato
- Tutte le bevande.
- Servizi extra dovuti per cause di forza maggiore
- Visite, ingressi, servizi e/o attività facoltative
- Mance, telefonate, ed extra di carattere personale
- Sacco a pelo ed equipaggiamento personale per il trekking
- Medicinali
- Extra personali nei lodge: wi-fi, ricariche dispositivi, coperte extra, doccia a pagamento, (asciugamani non disponibili, includerli nel bagaglio personale)
- Costi per evacuazione per una qualsiasi emergenza.

Iscrizione:

Per maggiori informazioni riguardo l’attività o richieste, scrivere a segreteria@prorockoutdoor.it o telefonare a +39 3349585828 o +39058419423.
Pasquale Equizi– Guida Alpina iscritta Albo Professionale Guide Alpine Toscane – cell. 3497933893- email: pasqualeguidaalpina@gmail.com