Dolomiti delle Tofane di Rozes 3 giorni di vie ferrate

Dal 23 al 25 agosto 2024

Le Dolomiti delle Tofane di Rozes da sempre esaltano con la loro superba presenza la bellezza della conca Ampezzana. Il fulcro di questo mastodontico gruppo è costituito dalle tre Tofane: la Tofana di Dentro mt.3.238, la Tofana di Rozes mt.3.225 e la Tofana di Mezzo mt.3.244. Lo scenario è strepitoso ed interessante durante tutta la salita: guglie di roccia, verticalità, ghiaioni, postazioni di guerra e, se si è fortunati si possono vedere pure i camosci.

Difficoltà:

Intermedio

Programma:

1 giorno: sentiero attrezzato dei Kaiserjäger al Piccolo Lagazuoi

Durante la Grande Guerra il sentiero dei Kaiserjäger rappresentava la via di comunicazione tra il fondovalle e le postazioni austriache in quota sul Lagazuoi, attraverso il quale avveniva il trasporto di viveri, munizioni e materiale. Oggi il sentiero è stato risistemato e può essere percorso nella sua totalità. Percorrendo un sistema di cenge, si raggiunge il famoso ponte sospeso. Si prosegue attraversando postazioni ben conservate, poi il sentiero degrada sulla Cengia Martini. Si arriva alla cima del Piccolo Lagazuoi e infine al rifugio Lagazuoi.

La discesa lungo la galleria del Lagazuoi. Oggi la galleria è una ferrata atipica che per più di 1 km permette di percorrere in sicurezza le viscere del Piccolo Lagazuoi.

Pernottamento Rifugio Dibona

Tempo di percorrenza: 5:00 h

Dislivello ferrata: 280 m

Dislivello totale: 647 m

2 giorno: Ferrata Lipella alla Tofana di Rozes (3225 m)

La ‘Lipella’ alla Tofana di Rozes è una ferrata immancabile nel carnet dell’appassionato. Uno splendido viaggio nel cuore delle Dolomiti. Impegnativo soprattutto per la lunghezza, l’itinerario – attrezzato nei tratti più difficili – ricercando i punti più deboli della parete sud-ovest compie un lungo giro per gradoni e banche detritiche, arrivando infine a toccare i 3225 metri della cima.

Discesa dal Rifugio Giussani fino al Rifugio Dibona.

Pernottamento Rifugio Dibona.

Tempo di percorrenza: 8:00 h

Dislivello ferrata: 280 m

Dislivello totale: 900 m

3° giorno: Ferrata Olivieri alla Tofana di Mezzo

Sicuramente è uno dei più interessanti itinerari attrezzati delle Dolomiti. Di grande soddisfazione per la sua verticalità ed esposizione, non è da meno come bellezza regalando visioni indimenticabili sulla Tofana di Rozes e non solo.Discesa in funivia fino a Ra Valles e poi per sentiero fino al rifugio Dibona. Rientro in serata

Tempo di percorrenza: 8:00 h

Dislivello ferrata: 800 m

Dislivello totale: 1100 m

pernottamento in rifugio

Equipaggiamento:
  • Kit da ferrata comprendente imbrago, casco e longe (che è possibile affittare al costo di 20 euro)
  • Guanti
  • Pantaloni lunghi o a 3/4
  • Pile
  • Giacca a vento
  • Cappello
  • Occhiali da sole
  • Borraccia
  • Vestiario di ricambio
  • Zaino
  • lampada frontale
  • Tessera Cai chi la possiede
  • cibo ( barrette,cioccolato,...)
  • sacco lenzuolo
  • toilette
Quota iscrizione:

250 € per persona (minimo 4 partecipanti)

conferma e pagamento acconto di 100,00 €. entro e non oltre il  10 agosto  2024

La quota comprende
• l’assistenza della guida alpina

• Uso del materiale comune

La quota non comprende
• Il trasferimento con mezzi propri

•vitto e alloggio nei rifugi, eventuali impianti di risalita

•spese della guida sono a carico dei clienti

Iscrizione:

Pasquale Equizi  e- mail: pasqualeguidaalpina@gmail.com o  telefonare +393497933893

segreteria@prorockoutdoor.it o telefonare a +39 3349585828 .