Monte Rosa: salita alla Capanna Margherita

28-30 giugno 2024

l Monte Rosa si trova sul confine italo-svizzero e ben 19 vette svettano oltre i 4000 metri ed è ritenuto il gruppo più alto della catena delle Alpi. Sono in molti a credere che il suo nome sia dovuto al magico colore rosa di cui si tinge all’alba e al tramonto, ma nella antica lingua parlata “patois” rouese significa ghiacciaio.  Luoghi incantati e scenari mozzafiato, dove ogni attività, dallo sci fuoripista all’alpinismo, si svolge prevalentemente sui ghiacciai e sulle vette. La Capanna Regina Margherita sorge sulla vetta della Punta Gnifetti nel gruppo del Monte Rosa. E’ il rifugio alpino più alto d’Europa con i suoi 4554 metri di quota meta perfetta per gli amanti dell’alpinismo classico d’alta quota.

E’ considerata una perfetta ascesa per chi inizia ad avvicinarsi al mondo della montagna oltre i 4000 metri. Non si tratta di un’escursione banale: si attraversano ghiacciai con zone crepacciate e con seracchi che è bene non sottovalutare.

Iscrizione

Difficoltà:

Principiante

Programma:

27 giugno

Partenza in primo pomeriggio, arrivo ad Alagna in serata (4:30 h di auto), pernottamento in B&B

28 giugno

Salita alla Piramid Vincent ( 4215 m)

Prenderemo la prima funivia che ci porterà ad Indren (3275 m). Saliremo al rifugio Mantova (3547m) con circa 1:30 h, lasceremo le cose che non occorrono in rifugio e continueremo la salita verso la Piramid Vincent (4215 m). Si segue verso il colle del Lys, a sx sono numerosi i crepacci aperti a volte non sempre visibili si tiene quindi la traccia che passa sotto i seracchi della parete sud ovest della Pramide Vincent e dopo un paio di salti un po’ più ripidi si prende a dx per affrontare il pendio terminale, prima dolce e poi via via più ripido sino alla calotta sommitale 4215 m. Discesa dal medesimo percorso, cena e pernottamento in rifugio. Questa salita oltre i 4000 metri ci aiutera ad acquisire acclimatamento per poi salire con meno difficolta il 4554 m della Capanna Margherita.

29 giugno

alita in Capanna Margherita ( 4554 m )

Sveglia ore 4:00, dopo colazione si parte per la Capanna Margherita (4554 m). A seconda del livello di allenamento, ci vogliono dalle 3 alle 5 ore di cammino. Si tratta di un percorso che sale a ritmo costante, interrotto da due risalti. L’ultimo tratto è il più ripido e qui bisogna fare attenzione al proprio livello di stanchezza. Discesa solito itinerario fino al rifugio Mantova dove riprenderemo i bagagli che abbiamo lasciato, discesa sull’itinerario di salita fino a P. Indren ed in funivia rientro ad Alagna. Partenza

Dislivello in salita: 1050 m

Dislivello in discesa: 1300 m

Tempo di percorrenza: 6/7 ore

Dislivello in salita: 1060 m

Dislivello in discesa: 815 m

Tempo di percorrenza: 5 ore

Rientro in serata

presso un B & B  e rifugio Mantova

Equipaggiamento:
  • Zaino minimo 40 litri
  • Due Bastoncini telescopici da trekking
  • Scarponi da alpinismo (ramponabili o semi-ramponabili)
  • Piccozze
  • Ramponi
  • Imbracatura
  • Pila frontale, con batteria carica e una di ricambio duracel
  • Casco
  • Borraccia termica da 1.5 litri
  • Crema per il sole e per le labbra
  • Sacco lenzuolo od un lenzuolo singolo (se si dorme in rifugio)
  • Completo intimo maglietta-calzamaglia per favorire la sudorazione
  • Maglia tipo dolcevita in pile leggero
  • Giacca a vento impermeabile
  • Piumino
  • Guanti in pile leggeri e 1 paio di guanti da sci pesanti
  • Cappello in pile e cappello da sole
  • Completo impermeabile giacca-pantaloni tipo goretex
  • Barrette o frutta secca per il pranzo
  • Aspirina, Aulin, cerotti
  • Tessera C.A.I. (se posseduta)
Quota iscrizione:

La quota di partecipazione è di 280,00 euro a persona per un minimo di 3 partecipanti.

L’iscrizione sarà effettiva solamente dopo il pagamento di un acconto di 50,00 €.
Il termine ultimo per l’iscrizione ed il pagamento dell’acconto è il 29/5/2024.

La quota di partecipazione include:
– prestazione della Guida Alpina
– utilizzo del materiale comune
– assicurazione in caso di recupero con elicottero

La quota include solo l’accompagnamento da parte della Guida alpina.
Tutte le altre spese (viaggio A/R dalla Toscana in auto condivise, impianti di risalita, la mezza pensione in b&b il venerdì sera e in rifugio il sabato sera, le spese della Guida alpina da dividere tra i partecipanti) ammonteranno a ulteriori 200,00 euro circa a persona.

La quota non comprende:
– vitto e alloggio nei rifugi
– pranzo al sacco
– trasferimento con mezzi propri
– eventuali impianti di risalita o altri mezzi di trasporto
– spese della Guida, da suddividere tra i clienti

Iscrizione:

Iscrizione e informazioni per e-mail all’indirizzo: pasqualeguidaalpina@gmail.com o per telefono +39 34397933893

oppure per e-mail all’indirizzo: segreteria@prorockoutdoor.it o per telefono a +39 3349585828